Profeta in Patria

by Lo Sconosciuto

/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.

      €3 EUR  or more

     

1.
02:53
2.
04:22
3.
01:49
4.
03:44
5.
03:51
6.
7.
8.
04:03
9.
10.
04:40

credits

released April 19, 2015

tags

license

all rights reserved

about

Lo Sconosciuto Pisa, Italy

contact / help

Contact Lo Sconosciuto

Streaming and
Download help

Redeem code

Track Name: Basta!
La dovete smettere di rompere il cazzo con le vostre stronzate figli di puttana maledetti
La gente muore e voi state lì a pararvi il culo a vicenda per soldi
Fate schifo e non siete degni di essere chiamati uomini
O donne per quel poco che può valere questa distinzione
Nessuno vuole farsi da parte
Qualcuno lo dovrà pur fare
Nessuno rinuncia a tacere
Qualcuno dovrà pur confessare
Nessuno si dichiara colpevole
Ma qualcuno dovrà pur pagare
Pagare!!
Avete il potere ma ve lo toglieremo in un modo o nell'altro
Perché siamo pecore in procinto di trasformarci in lupi
Quindi andatevene prima che sia troppo tardi
Prima che il vento della rivoluzione vi spacchi il culo e le vostre teste vuote
Track Name: Primavera
tu sei il mio grande amore
la migliore del mondo
sincera, generosa,
fedele, comprensiva

tu sei il mio grande amore
la migliore del mondo
sei qui davanti a me
Ma non ti riconosco

Fummo l'energia pura
che sprigiona giovinezza
scolpiti nella mente
i ricordi dell'infanzia

inseguivo il miraggio
corteggiavo la chimera
che si chiama libertà
che si chiama primavera

che si chiama primavera
che si chiama primavera
che si chiama primavera
primavera

un'epopea ordinaria
eroi per poche sere
Fummo una sigaretta
e poi fummo solo cenere

La vita si nutriva
della nostra innocenza
si presentava a noi
con fare seducente

per poi farti capire
che non è vero niente
La vita è malattia
è degenerativa

La vita è malattia
è degenerativa
La vita è malattia
è degenerativa
è degenerativa

ricordo ancora quando
quel giorno ti baciai
ricordo ancora quando
quel giorno ti lasciai

senza parole
con tuo grande dolore
senza pietà
infastidito dal tuo pianto

immune alle tue lacrime
inconsapevolmente
nemico di me stesso
e del mio futuro

combattevo una battaglia
col nemico sbagliato
sul terreno i caldi resti
della mia dignità

inseguivo il miraggio
corteggiavo la chimera
che si chiama libertà
che si chiama primavera

che si chiama primavera
che si chiama primavera
che si chiama primavera
primavera
Track Name: Attraversare
Un vecchio
su una panda young
e sono morto
Track Name: L'orgia
Mani giunte da
ogni dove da ogni quando
si stringono tra di loro
si incoraggiano a vicenda
mentre gli sguardi
si intercettano a mezz'aria
come pattuglie di aviazione
acrobatiche di altri tempi

collidono e si fondono
oppure si respingono
come le spade laser
dei cavalieri jedi
corpi che si intrecciano
in un mosaico passionale
la cui valenza estetica
deve anche essere funzionale

alle aspettative di piacere
individuale

organizzazione razionale del desiderio
vano ma anche forte
di fottere la vita
di fottere la morte
Track Name: Sempremeno
sempre meno facile
sopportare il peso del passato

sempre meno amico
un estraneo che mi fa venire

sempre meno voglia
di fare qualcosa per impiegare

sempre meno tempo
un futuro che è come una scatola

sempre meno grande
da riempire con quello che vorresti

fare
ora che sei sempre più vicino a

sempre meno gioia
farà parte dell'insieme delle

sempre meno emozioni
evaporate come neve al sole

sempre meno splendente
che lascia il posto ad una nera notte

sempre meno stellata
come le parole che non sai più

dire
ora che sei sempre più vicino A

La fine
La fine
La fine
Track Name: Errare Umano Deve
Nello sbaglio
la possibilità

Nell'errore
la scelta

I fiori velenosi
sono i più belli

Si sviluppano anticorpi
solo raccogliendoli

Errare Umano Deve

L'orizzonte
nuovo

Esperienza
che nega
e afferma

I fiori velenosi
Sono i più belli

Si sviluppano anticorpi
Solo raccogliendoli
Track Name: Portami a ballare
Portami a ballare
Portami a sognare
Portami a salire
più su
del sole

E dimenticare
Tutto ciò che ho detto
tutto ciò che ho fatto
di bene
di male

Sento crescere in me
questo enorme desiderio
di essere qualcosa
che non sarò mai

Sento crescere in me
questo enorme desiderio
di essere qualcuno
che non sarò mai

Balla insieme a me
Amami al ritmo
della musica
del nostro
silenzio

Fidati di me
Lasciati cadere
e fai finta di
morire
d'amore

Io ti prenderò
sarò lì al tuo fianco
ti proteggerò
da tutti
da tutto
Track Name: Gugol
cerco
come salvare la mia anima gemella
per poi venderla al demonio online

cerco
un lavoro a tempo parziale
che mi lasci tempo di
non vivere come più mi pare

cerco
un hotel da cui ammirare
molto più di cinque stelle
un posto dove mangiare
cibo per la mente

e vomitar felice
le tue prelibatezze
che fanno male al cuore

cerco di essere migliore
cerco di essere migliore

cerco
dove scaricare la coscienza
legalmente
dove poter craccare
la tristezza della gente

che non sa
più come fare a campare degnamente

cerco
musica ribelle
da masterizzare sotto pelle

una via della pace interiore
una via della redenzione
una piazza pulita
un vicolo cieco

sulle mappe di gugol

cerco di essere migliore
cerco di essere migliore

cerco
un dispositivo wireless
per capire cosa pensano
le altre persone di me

cerco
un paio di occhiali a raggi x
per vederti nuda
mentre fai l'amore con me

cerco
un cammello che sia entrato
di diritto nel regno dei cieli
scambio alla pari con moglie

cerco
un programma per disinstallare
il sistema operativo umano
che chiamiamo vita
Track Name: Una volta è nessuna volta
Una volta è
nessuna volta
Una storia è
nessuna storia

Una vita è
nessuna vita
Una strada con
nessuna uscita

Sciogli sulle spalle
i tuoi capelli
vivi la tua gioventù ribelle

scegli quando la
vita lo impone
credi di volere
il vero amore

soffri per mancanza
di coraggio
decidi che il tuo mese
preferito è maggio

alimenta i tuoi rimpianti
e serba del rancore
per quello che avresti
potuto fare

conosolati pensando
sia abbastanza
avere accumulato
un po' di esperienza

cercando un senso che
la vita non può avere
la strada che percorri
è solamente una
anche se ha molte curve
Track Name: Ex-Post
Ti sembrerà ridicolo
aver dato importanza a cosa pensano gli altri di te

Ti sembrerà sbagliato
fare la cosa giusta solo perché ti è stato imposto

Ti sembrerà patetico
aver pianto per amore e sul latte versato

Ti sembrerà triste anche se umano
aver sperato in un domani migliore in un destino sensato

E guarderai commosso
quel brutto tatuaggio
sul tuo avvizzito corpo
un avvizzito messaggio

che non ha più radici
e che non ha più rami
che ha come nutrimento
le lacrime che hai pianto

Ti sembrerà sproporzionato
il rapporto costi/benefici che la vita ti ha regalato

E cresce sempre il peso
di quello che sei stato
delle diverse fasi
del tuo ingombrante passato

Hai avuto fretta di arrivare
dove non c'è più niente
da dove non si torna
si può solo saltare

giù